PNSD – AZIONE #28 – Animatore Digitale

Come Ascoltare gli articoli su Internet invece che leggerli – Usare la Modalità Lettura su Firefox di Mozilla

 

Una doverosa premessa

 

Nel campo della didattica e non solo, è sempre utile scoprire tecnologie che ci aiutano a semplificare il nostro lavoro e a sorprendere i nostri alunni e le nostre alunne. Spesso, però, finiamo per perderci nell’offerta infinita.

E’ un po’ come andare all’ipermercato. Eravamo entrati o entrate per comprare un paio di cosette, o per cogliere al volo qualche irripetibile offerta, e siamo finiti o finite per uscire con il carrello strapieno e il portafogli stravuoto. Una volta a casa e non appena messo tutto a posto, gran parte della roba che abbiamo acquistato non ci servirà assolutamente a nulla. Ah! Quanto inutile buon senso nel senno del poi!

Ebbene, sappiate che desidero che questo sito sia come il piccolo alimentari sotto casa. Solo risorse digitali selezionate e fatte in casa, really handmade and really useful!!! Vere ricottine di capra fresche di giornata.

Cominciamo subito con la prima proposta!

Quante volte, navigando su Internet, vi siete imbattuti o imbattute in uno di quegli articoli tanto appetitosi da leggere senza avere la voglia o la forza di farlo? Sapete bene che leggere su un monitor è davvero molto faticoso. Specialmente se il monitor è quello di un computer.

Sapete pure che da tempo si favoleggia di App(licazioni) capaci di leggere in automatico, che trasformano la faticosa attività di lettura in una gradevolissima esperienza di Ascolto. Se qualcuno o qualcuna di voi ha provato ad utilizzarle, sa anche che finora erano App(licazioni) abbastanza imperfette. Programmi difficili da installare e da utilizzare, parole lette male o in modo sgrammaticato, velocità non coordinata con la velocità del nostro pensiero, voce metallica e impersonale. Tutta roba inconciliabile con le nostre esigenze di Ascolto da favola da Mille e una notte. Quindi alla fine, dopo qualche timido e disastroso tentativo non se ne è fatto nulla.

Ebbene, oggi le cose sono radicalmente cambiate! Sappiate che possiamo avere a disposizione in modo semplicissimo e pratico un vero Maggiordomo della lettura! Vediamo insieme come!

Dopo questa gustosa premessa, passiamo ad un po’ di tecnicismi. Solo quelli indispensabili e strettamente necessari, prometto!

Sapete che per collegarvi ad Internet e navigare usate un programma che si chiama browser. In pratica ce l’avete davanti. Sapete pure che ce ne sono diversi tipi. I più famosi e diffusi sono Firefox di Mozilla, Chrome di Google e Internet Explorer di Microsoft. Ognuno ha le sue preferenze. E’ una questione di gusti, come per l’automobile. Tutti questi browser, inoltre, sono gratuiti.

Quello che probabilmente, però, non sapete è che questi browser sono programmi potentissimi che, oltre a permettere di navigare su Internet, hanno ulteriori importantissime funzioni e ne permettono l’aggiunta di altre a nostro piacere. A maggior ragione se il progetto è open (con codice sorgente disponibile con licenza libera) e supportato da un ricca comunità di programmatori/sviluppatori, come è il caso di Firefox di Mozilla.

La premessa è stata piuttosto lunga per far crescere la nostra cultura tecnologica, ma ora passiamo alla parte operativa.

 

Via con la sperimentazione

 

Accertatevi di star usando il browser Firefox di Mozilla. Come dicevo è una questione di gusti. Io adoro Firefox! Se ne state usando un altro, sappiate che quanto dirò vale al momento solo per questo browser. Eventualmente dedicheremo un altro articolo su questa funzione per gli altri browser.

Guardate un po’ in alto a destra, nella barra dove è scritto l’indirizzo Internet del sito che state visitando. Cercate di individuare l’icona che vi ho evidenziato nell’immagine qui sotto con il cerchio rosso

Quella a forma di libro che ci mostra il comando Attiva Modalità lettura se ci passiamo il mouse sopra per qualche secondo

Attenzione! Se l’icona non non dovesse essere visibile, vuol dire che la vostra versione di Firefox non è quella giusta. La funzione, in questo caso, va installata a parte. Siccome questa situazione si verifica raramente, non la approfondiamo. Ci limitiamo a segnalarvi la pagina ufficiale di Firefox del componente aggiuntivo da dove potete procedere all’installazione in autonomia: https://addons.mozilla.org/it/firefox/addon/activate-reader-view/.

Una volta che avete individuato l’icona, cliccateci sopra. Vi apparirà la stessa pagina senza fronzoli grafici e bell’e pronta per una più comoda lettura

Immaginate già quanto può essere utile questa semplice funzione in caso di pagine piene di pubblicità e di orpelli vari. Ora potete anche stampare la pagina per leggerla offline o per archiviarla in PDF.

Ma non è finita qui! Alla vostra sinistra, infatti, potete notare che c’è un menù grafico con quattro icone. Portate il mouse su ognuna di loro e attendete qualche secondo. Il comando verrà evidenziato e apparirà, come di solito nei programmi per computer, l’etichetta con una spiegazione sintetica del comando stesso. Approfondiamone il significato con una pratica tabellina

Provate a usare questi comandi, senza timore, uno alla volta. Sono davvero molto semplici, credetemi! Noi, intanto, procediamo con l’approfondimento.

Il comando Chiudi Modalità lettura è di uso autoevidente.

Attiviamo il comando Controlli carattere e approfondiamo le impostazioni presenti nella finestra che si apre

Possiamo scegliere, procedendo per righe, se il carattere deve essere con le grazie o senza le grazie (pulito e geometrico), se ingrandire o rimpicciolire il testo, se stringere o allargare lo spazio tra le lettere, se stringere o allargare l’interlinea e, infine, di che colore vogliamo lo sfondo della pagina. Il colore che ho scelto io, come potete vedere, è il seppia.

Comodo no? Ma non è finita qui! Passiamo, finalmente, alla funzione che ci ha fornito lo spunto per scrivere questo articolo Leggi ad alta voce. Diamo il comando e approfondiamo le impostazioni della finestra che si apre

 

Come potete vedere anche qui è tutto molto intuitivo da capire e da usare. Clicchiamo subito sulla freccia che dà il comando di Avvia

e godiamoci l’Ascolto del nostro articolo! State ascoltando? Grandioso vero?

Come potete sperimentare in autonomia, possiamo velocizzare e rallentare la voce, scegliere il sesso del nostro Assistente di lettura o, come preferiamo dire noi Maggiordomo di lettura, e andare all’inizio o alla fine del testo.

Da non sottovalutare il che, a mano a mano che avanza l’Ascolto, il relativo testo viene evidenziato. Immaginate gli enormi vantaggi di questa funzione per chi preferisce l’Ascolto alla lettura e per chi, per qualche ragione, ha difficoltà con la lettura?

Come potete notare, l’Ascolto è già quasi ottimale di base. Giocando con le impostazioni, potete rendere la vostra esperienza d’Ascolto perfettamente calibrata sulle vostre personali esigenze (o sulle esigenze di chi state avviando all’uso di questa straordinaria opportunità). Non è da trascurare che la funzione sia messa a disposizione direttamente dal browser e che la voce risulti, non solo orecchiabile e piacevole, ma anche fluida e personalizzabile.

Per interrompere l’Ascolto basta cliccare sull’icona quadrata del comando Interrompi apparsa al posto dell’icona della freccia del comando Avvia

Per completare, approfondiamo il significato dell’ultima icona Salva in Pocket. Essa ci connette ad un’App(licazione) online di nome Pocket per archiviare e gestire i nostri link e le nostre pagine preferite. Se vi interessa anche questa funzione, approfonditela pure in autonomia. Eventualmente dedicheremo un altro articolo a Pocket.

A noi non resta che augurarvi buon Ascolto!

Se desiderate utilizzare la funzione Attiva Modalità lettura con un vostro testo leggete l’articolo Preparare un testo ai nostri alunni per l’Ascolto automatico nella sezione Strategie del sito.

Hai qualcosa da aggiungere? Condividila nei commenti.

Your email address will not be published. Required fields are marked *