PNSD – AZIONE #28 – Animatore Digitale

Animatori digitali della Scuola a un bivio: consolidarsi o cambiare | Agenda Digitale

Una delle domande chiave per riflettere sulle prospettive di attuazione del Piano Nazionale Scuola Digitale nelle singole scuole è legata al consolidamento della figura dell’animatore digitale. A che punto siamo? L‘Azione #28 “Un animatore digitale in ogni scuola”, lo definisce come “un docente che, insieme al dirigente scolastico e al direttore amministrativo, avrà un ruolo strategico nella diffusione dell’innovazione a scuola”. Cosa sta accadendo in realtà?

Secondo il PNSD l’animatore deve sviluppare progettualità su tre ambiti:

  1. fungere da stimolo alla formazione interna alla scuola sui temi del PNSD (ma non dovrà necessariamente essere un formatore), sia organizzando laboratori formativi, sia animando e coordinando la partecipazione alle altre attività formative, come quelle organizzate attraverso gli snodi formativi;
  2. favorire la partecipazione e stimolare il protagonismo degli studenti nell’organizzazione di workshop e altre attività, anche aprendo i momenti formativi alle famiglie e altri attori del territorio
  3. individuare soluzioni metodologiche e tecnologiche sostenibili da diffondere all’interno degli ambienti della scuola, coerenti con l’analisi dei fabbisogni della scuola stessa, anche in sinergia con attività di assistenza tecnica condotta da altre figure.

Per quanto riguarda i primi due punti, nella maggior parte dei casi gli animatori hanno coadiuvato le attività degli snodi formativi e organizzato e proposto eventi alle proprie scuole. Ma (in particolare per il terzo ambito) è fondamentale riconoscere sostanzialmente il ruolo dell’animatore digitale come agente di cambiamento, prevedendo uno spazio di movimento e di autonomia maggiore, sapendo che a questo cambiamento non tutte le scuole sono, ancora, pronte. Così, il rischio è di lasciare che l’animatore digitale organizzi corsi (come la Funzione Strumentale dedicata alla formazione), programmi eventi e manifestazioni, segua progetti legati al digitale (come la Funzione Strumentale per le nuove tecnologie), agendo trasversalmente su aree dove operano ruoli già ben delineati, riconosciuti, accettati.

Fonte per approfondimento: Animatori digitali della Scuola a un bivio: consolidarsi o cambiare | Agenda Digitale

Comments are disabled